Toonado, che mette insieme gli appassionati di sport all’aria aperta

Toonado, che mette insieme gli appassionati di sport all’aria aperta

Continua per il terzo anno la collaborazione tra Fondazione Mario Diana e 012Factory, il Centro di Contaminazione per Start-up e Imprese di Caserta . Ogni anno la Fondazione assegna il premio “Mario Diana Award Innovation”, destinato al progetto d’impresa più innovativo, intraprendente e originale tra quelli che hanno preso parte all’Academy promossa da 012Factory. Il Premio, giunto alla quarta edizione, rappresenta l’evento conclusivo di un percorso di educazione imprenditoriale che per sei mesi riunisce allievi provenienti da tutta Italia, offrendogli l’opportunità di acquisire strumenti per realizzare un vero progetto d’impresa ad alto potenziale di sviluppo.

Il 27 aprile, nella splendida cornice del Duomo di Casertavecchia, si è svolta la premiazione dei finalisti dell’Academy e a risultare vincitore è stato Toonado, un progetto campano che ha saputo conquistare la giuria con la sua chiarezza e originalità.

Toonado è un sistema di prenotazione di attività sportive all’aperto guidate da coach professionisti per chi in viaggio o nel tempo libero vuole vivere una forte e travolgente avventura che riunisca uomo, sport e natura!”; a spiegare cosa è Toonado è Ivana Di Leva, CEO & Founder di Toonado. Ci rivolgiamo a tutti coloro che vogliono fare sport, vogliono farlo a contatto con la natura e in gruppo. Toonado, però, non è solo un portale di booking ma punta a creare una grande e attiva community di sportivi chiamata “Toonado Friends”.

Toonado nasce dalla passione e determinazione di un team di inarrestabili sportivi. Amiamo il nostro territorio e scoprirne sempre di nuovi, avventurandoci tra alberi, fiumi, mare e montagne. – spiega Ivana – Lo sport è la fonte della nostra energia che vogliamo trasmettere a tutti i nostri clienti che da subito chiamiamo “Toonado Friends”.

Quando Ivana è venuta a conoscenza dell’Academy di 012Factory, Toonado era solo un’idea, rappresentava il desiderio di una ragazza di costruire la propria impresa basata sui suoi bisogni, un’impresa che sapesse essere quello strumento che le permettesse di vivere e lavorare in libertà. “Entrai in Academy con il chiaro obbiettivo di voler creare una mia impresa. Non sapevo cosa mi aspettasse, non avevo un team, nessuna certezza, ne esperienza ma solo la forte convinzione di volerci provare, di volermi mettere alla prova. – racconta emozionata Ivana – Meno di un anno fa Toonado era solo nella mia testa, ora è un servizio funzionante, è un team di tre persone (Io, Ivana-CEO & Founder; Francesco-web developer e Alessandro- marketing manager) e una community di 130 “Toonado Friends”.

Tutto il team di Toonado è stato particolarmente felice di vincere il primo premio, che corrisponde a 10.000,00 euro messi a disposizione dalla Fondazione Mario Diana. “Al momento operiamo in Campania, in particolare in Penisola Sorrrentina, Costiera Amalfitana e Napoli. Entro il mese di giugno sarà validato il modello anche attraverso clientela straniera. Entro un anno replicheremo il modello in altre 5 regioni d’Italia. Tutto questo sarà possibile anche grazie al Premio Mario Diana Award Innovation. Vincere è stata sicuramente una grande soddisfazione, è come se avessimo ricevuto l’ “ok” per iniziare a fare sul serio”.

“Colgo l’occasione per ringraziare di vero cuore la Fondazione Mario Diana per il premio messo a disposizione e soprattutto ci terrei a fare una considerazione finale rivolta a chi vuole fare impresa, anche e soprattutto qui al sud. A tutti quelli che sentono di voler realizzare qualcosa, io consiglio di buttarsi e provarci. A volte la parola imprenditore spaventa ma in realtà non c’è nulla di più personale che essere imprenditori delle proprie passioni. Fare impresa, in un momento come questo, potrebbe rivelarsi una valida alternativa al lavoro dipendente”.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Telefono: 0823 341336
via Marie S. Curie, 24 – Parco Diana
81100 Caserta