Prometeo World Philadelphia, IV edizione

Prometeo World Philadelphia, IV edizione

Prometeo World Philadelphia, IV edizione

Bando di selezione per l’individuazione di 4 giovani partecipanti alla IV edizione della SUMMER SCHOOL PROMETEO WORLD PHILADELPHIA – USA 2020

PROGETTO E OBIETTIVI

La Fondazione Mario Diana Onlus, nell’ambito del progetto PROMETEO, indice il bando di selezione per l’assegnazione di 4 (quattro) borse di studio destinate a giovani studenti che parteciperanno alla Summer School di 3 (tre) settimane presso il Centro di Ricerca S.H.R.O.Sbarro Health Research Organization – di Philadelphia, negli Stati Uniti d’America.

La partecipazione alla Summer School presso il Centro di Ricerca di Philadelphia sarà un’occasione per acquisire conoscenze e competenze specifiche, nell’ottica del life-long learning.

L’iniziativa rientra tra gli obiettivi che la Fondazione persegue con il progetto PROMETEO: uno strumento per accompagnare giovani di talento nel loro iter formativo e professionale, promuovendo percorsi innovativi di consolidamento del legame tra il mondo accademico e quello del lavoro.

L’obiettivo principale sarà lo sviluppo della versione alfa di un gioco VR in realtà virtuale in grado di sensibilizzare le aziende sui temi della sostenibilità ambientale e dell’economia circolare. Diverse imprese sensibili al tema ambientale stanno investendo in sostenibilità: il gioco dovrebbe diventare un aiuto per rendere i dipendenti più consapevoli dei risvolti ambientali e dei loro comportamenti nella vita in azienda.

L’attenzione alla sostenibilità ambientale e le prospettive di futuro legate al tema dell’economia circolare, unitamente a percorsi innovativi di work experience, rientrano tra gli assi di azione individuati dalla Fondazione Mario Diana per sviluppare la sua mission a favore dei giovani e del territorio.

I giovani partecipanti avranno occasione di vivere un’esperienza di scambio nel campo della ricerca applicata e dell’innovazione e comprendere le proprie potenzialità abilità, capacità di adattamento e di confronto con il mondo economico e sociale, le realtà formative, le Università e i Centri di ricerca di Philadelphia. Potranno acquisire competenze trasversali e vivere un’esperienza preziosa, soprattutto per il proprio futuro. 

REQUISITI E BORSE DI STUDIO

Le borse di studio saranno assegnate a 4 (quattro) giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni, in possesso di laurea vecchio ordinamento oppure laurea specialistica o triennale secondo il nuovo ordinamento oppure diploma di scuola secondaria di II° grado, compresi i diplomandi dell’anno scolastico 2019/2020 che avranno compiuto i 18 anni entro il 30 giugno 2020. I giovani dovranno essere residenti in Italia ed avere conoscenza della lingua inglese.

Tra i quattro giovani partecipanti saranno selezionati:

  • esperto/a nel campo dell’educazione, con competenze di progettazione educativa e educazione degli adulti;
  • esperto/a di informatica con conoscenze e competenze approfondite in: architettura di game engine, in particolare Unity3D; realizzazione di videogiochi e/o applicazioni multipiattaforma nel campo della Virtual Reality/Augmented Reality mediante piattaforma di sviluppo Unity3D e dei relativi prodotti grafici; programmazione in linguaggio C#;
  • esperto/a nel campo della comunicazione e marketing con competenze nell’uso di programmi di grafica
  • esperto/a nel campo dell’economia circolare e processi aziendali

Durante l’esperienza i partecipanti potranno acquisire diverse competenze: uso degli strumenti virtuali; propensione al team working; ideazione e sviluppo di progetti; capacità di problem solving; spirito di intraprendenza e proattività.

La Fondazione Mario Diana garantisce a ogni borsista:

  • viaggio aereo A/R – Roma-Philadelphia-Roma;
  • alloggio in appartamento e/o struttura ricettiva;
  • copertura assicurativa;
  • una quota forfettaria per le spese di vitto.

Ai giovani partecipanti sarà richiesto esclusivamente di sostenere i costi per ottenere l’autorizzazione ESTA, le spese per il trasporto locale (metro, autobus) e di farsi carico di una quota forfettaria per il vitto non superiore ad euro 500,00. PFSE-AUXILIUM (Roma) garantisce il supporto alle fasi di selezione dei partecipanti, l’accompagnamento scientifico e l’organizzazione in loco dell’esperienza; S.H.R.O. (Philadelphia) accoglie i giovani nel suo Centro, mette a disposizione aule e strumenti, e li accompagna con ricercatori. S.H.R.O rilascerà un attestato per l’avvenuto internship.

Durante la permanenza negli Stati Uniti d’America sono previste visite a imprese, Istituzioni attive nel campo della ricerca e della formazione, e momenti di svago.

La Summer School avrà la durata di circa 3 (tre) settimane. L’inizio è previsto tra il 16 e il 26 luglio 2020, la conclusione tra il 11 e il 18 agosto 2020.

COME PARTECIPARE

Per partecipare alla selezione è necessario compilare il modulo allegato al presente bando.

I giovani interessati a presentare la propria candidatura dovranno redigere una lettera di presentazione evidenziando i propri punti di forza e le motivazioni che li hanno spinti a partecipare al bando, nonché le aspettative e i risultati attesi dalla work experience.

La lettera va spedita via e-mail, unitamente alla domanda di partecipazione e al curriculum vitae, all’indirizzo segreteria@fondazionediana.it entro il 27 febbraio 2020. Alla ricezione dell’email i candidati riceveranno risposta di conferma. 

La selezione si svolgerà in un solo giorno nella settimana  dal 2 all’ 8 marzo 2020 nella sede della Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione AUXILIUM di Roma, in via Cremolino, 141.

La data per la selezione verrà comunicata a ciascun candidato nell’email di conferma della ricezione della domanda di partecipazione.

La selezione prevede un primo screening delle domande e dei curriculum presentati e una seconda fase più “attiva”, durante la quale si svolgeranno prove di gruppo tese a valutare le cosiddette soft skill del candidato (le capacità trasversali) e la propensione al lavoro in team oltre ad un’intervista individuale.

La selezione sarà svolta in piena autonomia e libertà di giudizio da una Commissione rappresentativa della Fondazione e dei Partner.

La Commissione in fase di selezione si riserva di poter modificare il numero di borse da assegnare. 

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *