La Circle Economy, una globalizzazione dal basso

La Circle Economy, una globalizzazione dal basso

Il quotidiano nazionale Il Sole 24 Ore ha deciso di lanciare una collana di divulgazione economica con il fine di realizzare una guida che generi un contributo per un consumo critico ma sopratutto informato.

La collana, in edicola dallo scorso 9 maggio e di cui sono previsti 7 numeri, si chiama “L’economia intorno a noi” e ogni settimana tratta un argomento diverso grazie alle firme dei giornalisti del Gruppo 24. Ogni numero prevede, dunque, una panoramica sui trend di consumo di determinati settori, con approfondimenti, analisi, dati e informazioni con lo scopo di far comprendere le nuove dinamiche evolutive nazionali e non e informare su gli aspetti relativi alle spese più comuni delle famiglie e dei singoli consumatori.

Con questo breve articolo vogliamo condividere il fascicolo uscito giovedì 6 giugno, dal titolo “La Circle Economy”. Un interessante lavoro dedicato all’economia circolare e tutto ciò che ruota intorno ad essa: sostenibilità, riciclo, raccolta differenziata, buone pratiche ambientali e in particolare di come i rifiuti devono essere considerati non più un problema ma come una risorsa.

Tutti argomenti di vitale importanza che sono alla base del lavoro quotidiano della nostra Fondazione. Tematiche che sono in particolare al centro del progetto Seguimi, il format di educazione ambientale che nei primi due anni ha già coinvolto decine di istituti scolastici delle provincie di Caserta e Napoli, con migliaia di studenti e famiglie rispettivamente beneficiari diretti e indiretti.

Le micro scelte quotidiane di ciascuno di noi danno vita ad un grande fenomeno economico generale”, scrive Alberto Orioli, vice direttore de Il Sole 24 ore, nell’introduzione del fascicolo. La sua è una attenta analisi di come un’eccellenza italiana, ovvero quella del recupero, riuso e riutilizzo dei materiali, non sia realmente percepita come tale e che solo una presa di coscienza collettiva può determinare l’ormai indispensabile passaggio a una economia circolare che possa contribuire fattivamente alla sostenibilità ambientale.

Clicca QUI  per scaricare il PDF di “La Circle Economy” de Il Sole 24 Ore

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Telefono: 0823 341336
via Marie S. Curie, 24 – Parco Diana
81100 Caserta