Contesto di riferimento

Contesto di riferimento

La Fondazione Mario Diana Onlus si prefigge lo scopo di migliorare le condizioni di vita del capitale umano presente sul territorio della provincia di Caserta.

 

Quello che ogni giorno Antonio e Nicola Diana testimoniano attraverso la Fondazione è un impegno che coniuga il loro dinamismo imprenditoriale con attività di carattere sociale, prevalentemente a favore del territorio in cui operano ma rivolto anche all’intero Paese.

 

La Fondazione, infatti, crede che investire sulla valorizzazione del capitale umano sia un punto di partenza imprescindibile per poter guardare al futuro con maggiore serenità.

 

Dopo accurati studi sulle attuali condizioni di vita nella zona della provincia di Caserta, la Fondazione ha individuato un percorso che coniuga, per incrementare lo sviluppo, attività economiche e sociali.

 

L’alta densità demografica che si riscontra nella provincia la pone tra le più popolate del Sud. Si riscontra, peraltro, il più alto indice di natalità d’Italia ed oggi la zona del Casertano, e la Campania in generale, vantano la più alta percentuale di giovani e la seconda più bassa percentuale di incidenza degli ultrasessantacinquenni. Nel 2015, infatti, l’indice di vecchiaia per la nostra provincia ha certificato la presenza di un anziano ogni 100 giovani.

 

Esiste, quindi, un inequivocabile squilibrio tra la fascia della popolazione attiva (che non trova inserimento nel mondo del lavoro) e la fascia di popolazione che sta per – o vorrebbe – andare in pensione.

 

A questa situazione va aggiunta la presenza di comunità straniere sempre più numerose, prive di alcuna forma di sostentamento.

 

Tutto ciò influenza il territorio ed incide sugli abitanti, producendo un tenore di vita tra i più bassi d’Italia: il reddito pro-capite disponibile è inferiore di poco meno del 40% rispetto a quello medio nazionale (risultando modesto anche in relazione ad altre realtà meridionali) ed ovviamente i livelli di consumo nella provincia casertana si presentano significativamente inferiori alla media.

 

Tutti questi fattori, emersi da accurate ricerche, hanno evidenziato la necessità di avviare e potenziare attività di sviluppo e specializzazione nell’ambito della provincia casertana.

 

La Fondazione Diana, quindi, ha individuato 5 assi di azione, 5 aree di intervento principali alle quali rivolgere il suo interesse e dalle quali partire per guardare al futuro: Giovani e Istruzione; Economia e Società; Arte e Cultura; Diritti e Solidarietà; Ambiente e Territorio.

Telefono: 0823 341336
via Marie S. Curie, 24 – Parco Diana
81100 Caserta