Al Liceo Manzoni premiati i vincitori del concorso La Casa Comune

Al Liceo Manzoni premiati i vincitori del concorso La Casa Comune

Imparare a guardare alla biodiversità, per prendercene cura: è uno dei richiami dell’Enciclica Laudato si’ di papa Francesco ed è stato anche il tema dell’interessate incontro che si è svolto nella giornata di ieri, lunedì 25 novembre, presso l’aula magna del prestigioso Liceo Manzoni di Caserta. Fulcro della discussione, la 14esima Giornata della Custodia del Creato, un’iniziativa promossa dalla Conferenza Episcopale Italiana in sintonia con le altre comunità ecclesiali europee che consiste in una giornata dedicata a sottolineare l’importanza dell’ambientalismo con tutte le sue implicazioni etniche e sociali, anche da parte della Chiesa. Una Chiesa sempre più impegnata a dare seguito alle esortazioni di papa Francesco e della sua Enciclica, nella quale il mondo viene considerato come una casa comune da difendere e rispettare, nelle sue diversità e mille colori. 

L’incontro, fortemente voluto dal Dirigente Scolastico del Liceo Manzoni Adele Vairo, ha visto una partecipata discussione tra il Vescovo di Caserta Monsignor Giovanni D’Alise, Don Pasquale Lunato Vicario Foraneo di Caserta Centro e Don Gianmichele Marotta, Direttore Diocesano per i Problemi Sociali, il Lavoro e la Custodia del Creato. Tutti gli interventi hanno seguito una semplice ma importante direzione, ovvero quella della necessità da parte di tutti, nessuno escluso, di rispettare la natura, chi la vive e tutte le sue creature.

Dare valore e forza a queste parole è compito di tutti gli attori sociali del territorio, un territorio come quello della provincia di Caserta che ha bisogno di ritrovare dignità e serenità. Come Fondazione abbiamo da sempre fatto tesoro degli insegnamenti dell’Enciclica Laudato si e nel nostro piccolo abbiamo voluto contribuire con delle attività dedicate ai giovani per sottolineare l’importanza della difesa dell’ambiente e della sua biodiversità.

L’incontro di ieri, infatti, è stata anche una gradita occasione per premiare gli studenti che hanno partecipato alle attività del progetto Seguimi, il format di educazione ambientale e cittadinanza attiva promosso dalla Fondazione Mario Diana giunto quest’anno alla terza edizione.
In particolare sono stati premiati coloro che si sono distinti nel concorso La Casa Comune, ovvero la realizzazione di un elaborato ispirato al fotolibro “La casa Comune – il Grido della Terra”, edito dalla Fondazione Mario Diana, contenente 50 frasi dell’Enciclica, ognuna di esse accompagnata da una fotografia d’autore. Il Monsignor D’Alise, insieme al Segretario Generale della Fondazione Elpidio Pota,  ha consegnato i premi ai primi tre classificati, donando loro il fotolibro cartaceo: primo premio a Ilaria Perrotta della 3^BU, a cui è stata consegnata anche una somma di 100 euro; secondo premio a parimerito a Giulia Falco di 4^BL e a Filippo Ruta di 4^CL.

Clicca QUI se vuoi vedere tutte le altre foto della premiazione

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Telefono: 0823 341336
via Marie S. Curie, 24 – Parco Diana
81100 Caserta