6 uno di noi! Sei anni con gli RFC Lions per dire “no” alle discriminazioni

6 uno di noi! Sei anni con gli RFC Lions per dire “no” alle discriminazioni

6 anni insieme per diffondere un messaggio di pace e integrazione attraverso una visione esemplare dello sport, mezzo efficace per riunire le persone e sconfiggere razzismo, omofobia, sessismo ed esclusione sociale.

Gli RFC Lions Ska Caserta sono pronti per festeggiare i primi sei anni di attività.

Quello ormai alle porte sarà un weekend ricco di appuntamenti, che li vedrà impegnati in campo nell’ambito delle “Football People Action Weeks”, le due settimane di azione contro il razzismo ed ogni altra forma di discriminazione promosse dal Fare Network.

«Nel calcio, come nella vita di tutti i giorni, è quanto mai doveroso rivendicare l’uguaglianza di tutte le persone, qualsiasi siano il colore della pelle, la terra d’origine, l’etnia di appartenenza, il sesso e la religione – spiegano gli RFC -. Per il sesto anniversario del nostro progetto, il collettivo ha organizzato una serie di iniziative e attività che ci riempiono di gioia perché ci consentono di condividere gli obiettivi di Fare Network, una rete di squadre, tifosi, gruppi e associazioni di tutta Europa che si dedicano alla lotta al razzismo e alla xenofobia nel calcio».

Sabato 14 ottobre i leoni casertani disputeranno due tornei per dire “no” al razzismo. La mattina saranno al centro sportivo Bateca di San Leucio con il United Glasgow; nel pomeriggio si sposteranno allo Stadio “Pinto” di Caserta, per giocare con la Casertana F.C., che scenderà in campo indossando le loro magliette con il motto “Love Football Hate Racism” e gli striscioni “Caserta ripudia il razzismo”.

Domenica 15 ottobre, dalle 09 alle 14, il progetto antirazzista sarà presentato nella Villa Giaquinto di Caserta, per una mattinata all’insegna di street soccer, buon cibo e tanta musica.

Un anniversario importante che coincide con il rinnovarsi dell’amicizia e della condivisione d’intenti tra gli RFC Lions e la Fondazione Mario Diana.

«Quest’anno abbiamo deciso che la Fondazione Mario Diana sarà il nostro main sponsor e ci accompagnerà in ogni torneo e incontro – annunciano entusiasti -. Per il terzo anno consecutivo Antonio Diana e l’intera squadra della Fondazione hanno scelto di scendere in campo al nostro fianco, per sostenerci. E’ il regalo più bello che abbiamo ricevuto per il sesto compleanno. Mai come quest’anno, senza il rinnovarsi del loro supporto, non avremmo potuto fare tutto quello che abbiamo in calendario, ma soprattutto accogliere nuovi giovani rifugiati che nel calcio riescono a trovare pari opportunità e dignità. Solo 3 anni fa eravamo 5 amici che credevano in un sogno… oggi siamo una grande famiglia, che lotta e crede negli stessi ideali. Ormai siamo quasi 90 e credo che il prossimo anno supereremo i 100 partecipanti. Tutto questo è stato possibile solo grazie alla Fondazione, che ha sempre creduto in noi, condivide i nostri valori e i nostri obiettivi.

Per noi è una responsabilità portare in giro per l’Italia e per il mondo la storia di Mario Diana e l’impegno della sua famiglia. Ne siamo onorati e non smetteremo mai di impegnarci».

 

Per saperne di più sul progetto degli RFC Lions CLICCA QUI

condividi:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Telefono: 0823 341336
via Marie S. Curie, 24 – Parco Diana
81100 Caserta